PCO è una Tecnologia Spaziale Basata su studi della NASA 
La ReSPR è nota per l'uso di tecnologie derivate dai programmi spaziali, e per aver adattato queste tecnologie a usi quotidiani.
l risultato è la più efficace tecnologia mai sviluppata per la purificazione dell'aria e la riduzione dei contaminanti presenti nell'aria e sulle superfici dure.
La tecnologia PCO è basata su una variazione della tecnologia originariamente sviluppata dai ricercatori della NASA per l'uso a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
La nostra tecnologia è riconosciuta come Tecnologia Spaziale 
La tecnologia NCC (Natural Catalytic Convertion and ionization) di ReSPR sanifica gli ambienti e le superfici, da batteri, corona virus, VOC, riduce smoke, odori, microorganismi patogeni quali acari della polvere. Quando l'aria ricca del plasma ossidante generato con la tecnologia NCC raggiunge le superfici interne, continua a lavorare costantemente garantendo i programmi di pulizia molto dopo l'evaporazione dei detergenti e dei disinfettanti. Gli stessi processi avvengono all'interno dei condotti, su tavoli e banconi, sulle piastrelle dei bagni, sulle maniglie delle porte, e su quasi tutte le superfici toccabili, aiutando a creare e mantenere un ambiente più sano e un regime di pulizia più completo.
ReSPR utilizza la tecnologia della radiazione catalitica ionizzante (NCC) per ricreare un processo naturale. La luce ultravioletta generata da una lampada UV, irradia una superficie a nido d’ape rivestita da una lega in cui prevale il biossido di Titano nanostrutturato e genera un effetto fotocatalitico: il vapor d’acqua presente nell’aria, a contatto o prossimo alla superficie, viene trasformato in plasma fortemente ossidante i cui componenti principali sono il perossido di idrogeno (acqua ossigenata) ed i radicali ossidrilici.
Come Funziona?
A livello scientifico: la tecnologia NCC sfrutta l'ossigeno e l'umidità dell'aria, trasformandoli in potenti ossidanti di pulizia che uccidono qualsiasi agente patogeno che viene a contatto con essi. Per ottenere questo effetto, viene sfruttata una reazione foto-catalitica naturale, detta foto-catalisi eterogenea. La foto-catalisi eterogenea è un processo basato sull'assorbimento diretto o indiretto di luce visibile o ultravioletta da un solido detto foto-catalizzatore, tipicamente un semiconduttore a banda larga. In questo processo di attivazione, vengono generati degli elettroni che possono migrare dalla superficie del catalizzatore. Nella superficie solida, detta anche interfaccia solido-gas solido-liquido, tali reazioni possono portare alla degradazione di inquinanti senza che il catalizzatore subisca modifiche chimiche.

​​​​©  2020 New Wave Project SA

Corso San Gottardo 9, Chiasso 6830, CH

+41 91 290 32 00

info@newwaveproject.ch

  • YouTube Social  Icon
  • Facebook App Icon